Sciroppo di sambuco concentrato

Sciroppo di sambuco concentrato
 

Consiglia questa ricetta

 

Ingredienti

Per 2-3 bottiglie da 5 dl l’una

25 infiorescenze di sambuco aperte e ricche di polline
6.5 dl d’acqua

Per 5 dl di succo

600 g di zucchero
10 g di acido citrico o acido ascorbico, in drogheria o farmacia
  1. 1.
     
    Lavate a fondo un barattolo di vetro di 1 litro di capacità e sciacquatelo con acqua bollente. Mondate le infiorescenze di sambuco Scuotete le infiorescenze all’interno del barattolo, in modo da raccogliere il polline. Quindi disponete a strati ben stretti le infiorescenze all’interno del barattolo, fino a riempirlo per ca ¾. Fate bollire l’acqua e versatela sulle infiorescenze. Queste devono essere ben coperte, altrimenti diventano scure. Coprite bene i fiori con l’acqua o eliminate quelli che restano scoperti. Lasciate macerare i fiori per 24 ore in un luogo caldo e soleggiato.
     
  2. 2.
     
    Fate bollire nell’acqua un canovaccio di mussola o una garza e usatela per filtrare il succo: per 5 dl di succo aggiungete 600 g di zucchero e 10 g di acido citrico. Lasciate riposare per altri 3 giorni al sole, mescolando spesso lo sciroppo. Alla fine versate lo sciroppo in bottiglie pulite e sigillate.
     

Valori nutritivi

Per porzione

Calorie:1620 kcal   Proteine:0 g
Grassi:0 g   Carboidrati:400 g

Commenti (0)

Per inserire un commento si deve essere registrati. Registrati gratuitamente oggi stesso e usufruisci delle funzioni della nostra Community!

Informazioni supplementari

  • Aggiunta il 12.04.2010
  • Questa ricetta è stata vista 59803 volte
  • Pubblicata nell'edizione 05/2007 a pagina 96

Commenti (0)

Aggiungi commento »

Social Bookmarks

|

Suggerimenti per questa ricetta

  • Lo sciroppo di sambuco si conserva al fresco per ca 6 mesi.
  • Mescolate lo sciroppo di sambuco con del Prosecco o del vino bianco secco.

Ricette correlate