Risveglio di primavera

Risveglio di primavera
 

Consiglia questa ricetta

 

Ingredienti

Stuzzichino fresco o antipasto per 8 persone.

12 grani di pepe nero
1 foglie di alloro
50 g di zucchero
1.5 dl d’acqua
1 cucchiaio di succo di limone
0.5 dl di vino bianco fruttato e aromatico, ad es. Gewürztraminer
8 spugnola grosse ca. 40 g
1 cipolla
olio d’oliva
paprica piccante
sale
pepe
1 cucchiaio di burro
10 g di crescione
  1. 1.
     
    Per la neve di vino bianco, pestate i grani di pepe in un mortaio o con il fondo di una padella. Trasferiteli in una pentola, insieme con l’alloro, lo zucchero e l’acqua. Portate a ebollizione e lasciate macerare brevemente. Filtrate il liquido in una scodella di acciaio inox e lasciate raffreddare. Unite allo sciroppo di zucchero il succo di limone e il vino bianco. Mettete la scodella in congelatore ed estraetela dopo ca. 50 minuti. Mescolate la massa congelata con una frusta rigida. In questo modo i cristalli formatisi sul bordo della scodella verranno incorporati alla massa. Ripetete questo procedimento per 2-3 volte a intervalli di ca. 30 minuti, finché la massa sarà composta in modo uniforme di piccoli cristalli.

     
  2. 2.
     
    Per le spugnole ripiene, pulite accuratamente i funghi con un pennellino. Lessateli in abbondante acqua bollente e salata per 1 minuto. Scolate e lasciate sgocciolare bene. Tagliate ogni spugnola a metà per il lungo e tritate finemente i “coperchi” delle spugnole. Tritate finemente anche la cipolla e soffriggetela in poco olio. Unite le spugnole tritate e condite con paprica, sale e pepe. Farcite le mezze spugnole con gli ingredienti soffritti. Sciogliete il burro in un tegame e rosolatevi le spugnole farcite, senza girarle. Accomodatele su piatti scaldati in precedenza. Infilate un poco di crescione nel ripieno di ogni spugnola e completate con 1 cucchiaio di neve di vino bianco. Servite subito.
     

Valori nutritivi

Per porzione

Calorie:60 kcal   Proteine:0 g
Grassi:3 g   Carboidrati:8 g

Commenti (1)

  • Avanti42:

    Tönt sehr gut. Ein riesen Aufwand nur zum "d'Schnure verruckt z'mache", Trotzdem werde ich mich bei Gelegenheit dafür begeistern.

    27.09.2009

Per inserire un commento si deve essere registrati. Registrati gratuitamente oggi stesso e usufruisci delle funzioni della nostra Community!

Informazioni supplementari

  • Aggiunta il 25.02.2009
  • Questa ricetta è stata vista 52118 volte
  • Pubblicata nell'edizione 03/2009 a pagina 82

Commenti (1)

Aggiungi commento »

Social Bookmarks

|

Suggerimenti per questa ricetta

Ricette correlate