Polletto al rosmarino in crosta di sale piccante

Polletto al rosmarino in crosta di sale piccante
 

Consiglia questa ricetta

 

Ingredienti

per porzioni
2 dl di brodo di pollo
150 g di cuscus
4 cucchiai d’uva sultanina
sale
pepe
4 polletti di 600 g ciascuno
4 cucchiai di pepe di Caienna macinato grosso
2 cucchiai di aghi di rosmarino
1 cucchiaio d’olio d’oliva
8 kg di sale
24 albumi
  1. 1.
     
    Portate il brodo a ebollizione. Togliete la pentola dal fuoco. Incorporate il cuscus e l’uva sultanina. Mettete il coperchio e lasciate gonfiare il cuscus. Sgranatelo con una forchetta e aggiustate di sale e pepe. Cospargete i polletti con un poco di pepe di Caienna e di aghi di rosmarino. Ungeteli d’olio dentro e fuori. Distribuite il cuscus nelle cavità ventrali e legate i polletti con dello spago da cucina . Mescolate ogni 2 kg di sale con 6 albumi per ca. 1 minuto con un mestolo, finché la massa risulta omogenea e soffice. Unite il pepe rimasto.
     
  2. 2.
     
    Scaldate il forno ad aria calda a 200 °C. Dividete quasi la metà del sale in 4 porzioni e distribuitele su 2 teglie foderate con carta da forno. Sistemate i polletti sul sale e ricopriteli con il resto, compattando bene la massa. Cuocete in forno per 45-50 minuti.
     
  3. 3.
     
    Prima di servire, incidete la crosta di sale con un coltello tutt'intorno e ­togliete la parte superiore. Estraete i polletti dalla ­crosta di sale. Eliminate i resti di sale dai polletti con un pennello. A piacere gustate con della salsa tartara o con dello yogurt al naturale. Accompagnate con verdure al vapore o con un’insalata.
     

Valori nutritivi

1 porzione contiene

Calorie:680 kcal   Proteine:62 g
Grassi:34 g   Carboidrati:31 g

Commenti (0)

Per inserire un commento si deve essere registrati. Registrati gratuitamente oggi stesso e usufruisci delle funzioni della nostra Community!

Informazioni supplementari

  • Aggiunta il 22.02.2012
  • Questa ricetta è stata vista 18083 volte
  • Pubblicata nell'edizione SK 03/2012 a pagina 31

Commenti (0)

Aggiungi commento »

Social Bookmarks

|

Ricette correlate