Petto di tacchino con salsa al succo di mele

Petto di tacchino con salsa al succo di mele
 

Consiglia questa ricetta

 

Ingredienti

per porzioni
400 g di pancetta d’arrostire a fette
4 mele acidule, ad es. Rubens, o Gravenstein
1 petto di tacchino di ca. 800 g
sale
pepe
1 mazzetto di salvia
1 cipolla piccola
burro per la forma
4 foglie d'alloro
2 dl di succo di mele torbido
4 cucchiai di calvados
2 cucchiai di crème fraîche
  1. 1.
     
    Per il ripieno, tagliate a striscioline 1/4 delle fette di pancetta, a dadini di 1 cm 1/4 delle mele e rosolate entrambi in un tegame per ca. 2 minuti. Fate raffreddare il ripieno. Con un affilacoltelli (o un lardatoio) fate un foro per il lungo attraverso la carne e riempitelo dai due lati con il ripieno. Scaldate il forno a 200 °C. Condite con sale e pepe. Distribuite le foglie di salvia sulla carne. Ricoprite il petto di tacchino con le fette di pancetta rimaste.
     
  2. 2.
     
    Private le mele rimaste del torsolo e tagliatele a fette. Dimezzate la cipolla e tagliatele a spicchietti sottili. Imburrate la pirofila e accomodatevi gli foglie d'alloro, la cipolla e le mele. Sistemate il petto di tacchino sulle mele e infornate al centro del forno. Dopo 20 minuti di cottura, incorporate il succo e il calvados e continuate per ca. 30 minuti. Estraete la carne e le mele dalla pirofila. Incorporate la crème fraîche nella salsa e regolate di sale e pepe. Tagliate il petto di tacchino e servitelo con le fette di mela e la salsa.
     

Valori nutritivi

1 porzione contiene

Calorie:840 kcal   Proteine:73 g
Grassi:46 g   Carboidrati:25 g

Commenti (1)

  • Ernest:

    400 g Bratspecktranchen
    anstelle von Äpfeln Aprikosen
    kein Salbei
    anstelle von Apfelsaft Hühnerbouillon
    anstelle von Calvados Noilly Prat
    anstelle von Crème fraiche Saucenhalbrahm
    800 - 1000 g Feingeschnittener Fenchel als Bett, im Oel und mit Zwiebeln
    andünsten (ev Frühlingszwiebel anstelle von Zwiebeln verwenden)

    12.12.2011

Per inserire un commento si deve essere registrati. Registrati gratuitamente oggi stesso e usufruisci delle funzioni della nostra Community!

Informazioni supplementari

  • Aggiunta il 16.11.2011
  • Questa ricetta è stata vista 30216 volte
  • Pubblicata nell'edizione 12/2011 a pagina 31

Commenti (1)

Aggiungi commento »

Social Bookmarks

|

Suggerimenti per questa ricetta

Ricette correlate